Donne liberate

Titolo del Progetto: Sostenere la formazione di ragazze liberate - 2004

Promotore del Progetto: Association Nasongdo - Responsabile del Progetto: Godo Moise -
 
Prima di approdare a Kouini  la nostra associazione ha lavorato sia in America Latina, sia in altre regioni africane, e, nel contesto del Burkina, in altre zone. Come ad esempio Boulsa, nella provincia di Namentenga, a una cinquantina di chilometri da Kouini.
 In Africa esiste ancora il matrimonio forzato. Le ragazze sono vendute o regalate dai genitori, in giovane età e quasi sempre contro la loro volontà, a uomini che possono essere giovani o vecchi e possono avere già altre mogli. Alcune di loro sono scappate e si sono rifugiate nella Chiesa Cattolica di Boulsa.
 
Questo progetto vuole offrire a queste ragazza " liberate " dal giogo della famiglia una formazione che permetterà loro di prepararsi per l'avvenire cercando di inserirle nel mondo del lavoro così che possano fare le loro scelte di vita con una certa autonomia. Le ragazze imparano anche a vivere in comunità con le altre donne, scoprendo le loro potenzialità e specificità
 
              
 
 

"Lo schiavo che non prende la decisione di lottare per liberarsi merita completamente le sue catene" T. Sankara

Dove trovarci

Via Fratti, N. 20 (Piazza Nieri e Paolini)
55049, Viareggio (LU)

Donazioni

Dona il 5x1000 o scegli un progetto da finanzire.

Contatti

Telefono/fax: 0584/32276
E-mail: cesvium@gmail.com